Sabato 9 marzo, dalle 15.30, Sergio GERASI da Comic House!

Categoria principale: Indice libreria del fumetto
Creato Sabato, 16 Febbraio 2013 09:35
Ultima modifica il Mercoledì, 03 Aprile 2013 10:39
Pubblicato Sabato, 16 Febbraio 2013 09:35
Scritto da Comic House
Visite: 1897
AddThis Social Bookmark Button

Non prendete impegni per sabato 9 marzo! Dalle 15.30 sarà con noi Sergio GERASI, autore poliedrico (ha lavorato su “Valter Buio”, “Cornelio”, “Nemrod”, “Jonathan Steele” (Star Comics), “John Doe” (Aurea), e  attualmente lavora su Dylan Dog)!
Sono sue le illustrazioni del volume “G&G” (ReNoir), ispirato alla vita e alle canzoni del grande Giorgio Gaber, e scritto da Davide Barzi, col quale ha lavorato anche ad alcuni episodi di “Don Camillo”. Sempre con ReNoir, ha pubblicato “Le Tragifavole”, scritto e disegnato interamente da lui, e contenente in omaggio il CD della sua band, i 200 Bullets, e il secondo volume di “Jonah Martini”, l’investigatore dei miracoli (leggi la trama QUI).

Sergio e i suoi disegni saranno a disposizione del pubblico, per firme o dediche sugli albi!

UPDATE: di seguito, la videointervista di Sergio per VideoSpezia.it!

 

 

Continua a leggere per la biografia di Sergio Gerasi!

 

Sergio GERASI (Milano, 1978) esordisce nel 2000 per la Star Comics sulle pagine di «Lazarus Ledd», di cui realizza numerosi episodi e alcune copertine. Realizza inoltre cover per la serie «Rourke» e per «Agenzia Incantesimi».
Dal 2006 disegna anche per le testate «Jonathan Steele», «Nemrod», «Cornelio» (il fumetto di Carlo Lucarelli), «John Doe», «L'Insonne», «Trigger», «Valter Buio» e per Planeta DeAgostini «Harry Moon».
All’inizio del 2011 inizia a collaborare con Sergio Bonelli Editore: attualmente è impegnato su «Dylan Dog».
Su testi di Tito Faraci lavora alla trasposizione in fumetto di un racconto di Alan D. Altieri apparsa nel volume antologico di Mondadori dal titolo «Internationoir». Per il mercato statunitense produce «Connect» e «Horrorama», collaborando inoltre a volumi antologici curati dal regista Brian Yuzna.
All’attività di disegnatore (che lo vede impegnato anche nella realizzazione di libri scolastici) accosta quella di storyboarder, nonché di scrittore/regista di videoclip musicali e cortometraggi.
Ha inoltre curato il restyling di una nota serie di orologi per bambini della Swatch (Flik&Flak). Ha esposto i suoi lavori in diverse mostre tra cui "...e il mare intorno" (Firenze, 2005) a fianco di autori come Sergio Toppi, Bruno Brindisi, Nicola Mari, Sergio Zaniboni, Mario Alberti e tanti altri. Nel 2008/2009 due sue tavole di tributo a Giorgio Gaber vengono esposte presso la mostra “I maledetti del Rock Italiano” a Città di Castello, accanto ad artisti come Fernando Fusco, Tanino Liberatore, Corrado Roi e Corrado Mastantuono.
Nel 2009 pubblica per ReNoir Comics, su testi di Davide Barzi, «G&G»: un omaggio al grande Giorgio Gaber, che diventa poi uno spettacolo di teatro canzone illustrato grazie al sodalizio artistico con i Formazione Minima: dal Novembre 2009 a oggi continua il tour teatrale di G&G.
Ha recentemente pubblicato il suo primo lavoro come autore unico «Le Tragifavole» (ReNoir Comics) un libro a fumetti con dentro un disco. Sempre perReNoir, ha partecipato al secondo volume di «Don Camillo», ed ha disegnato il secondo volume di  , investigatore dei miracoli (il primo volume è disegnato da Alfio Buscaglia).
La musica è l’altro canale espressivo del disegnatore: è batterista e fondatore della rock band 200Bullets.
QUI trovate il suo sito!