Sabato 21 maggio, Ausonia e AKAB presentano (in simultanea nazionale) "Le 5 Fasi"!

Categoria principale: Indice libreria del fumetto
Creato Giovedì, 05 Maggio 2011 13:50
Ultima modifica il Mercoledì, 20 Marzo 2013 21:37
Pubblicato Giovedì, 05 Maggio 2011 13:50
Scritto da Comic House
Visite: 2589
AddThis Social Bookmark Button

Cinque autori, cinque fasi del dolore, cinque fumetterie in simultanea nazionale. Non perdetevi la presentazione-evento del 2011.
Sabato 21 maggio, dalle 16 in poi, ospiteremo AUSONIA e AKAB, due degli autori del volume "Le 5 Fasi", realizzato da Edizioni BD assieme a Tiziano ANGRI, SQUAZ, Officina INFERNALE ed Alberto PONTICELLI.

Gli autori saranno a disposizione del pubblico per dediche e sketches.
UPGRADE: prima della session di firme, AUSONIA e AKAB si daranno alla pittura, con performance per acrilico, fogli giganti e videocamera. Il tutto verrà poi montato assieme ai filmati che proverranno dalle altre 4 sedi, per costituire una ideale "contemporanea" dell'evento. Non perdeteveli!!!

Di seguito le biografie degli autori

La locandina dell'evento

 

 

 

AUSONIA, al secolo Francesco Ciampi, nasce a Firenze nel 1973.
Studia presso la sezione di Arti Grafiche dell'Istituto d'Arte di Firenze e frequenta il corso di Pittura all'Accademia di Belle Arti.
I suoi inizi sono come illustratore (disegna le copertine di Kaos dal 1993), poi nel 1995 pubblica il suo primo fumetto su Schizzo, idee e immagini. Pubblica dei brevi racconti a fumetti su Blue e Heavy Metal.
Nel 1998 inizia a dipingere.
La sua prima opera in volume è una cupa rivisitazione del Pinocchio di Collodi, Pinocchio - storia di un bambino, che viene pubblicata da Vittorio Pavesio nel 2006 e candidata al Premio Micheluzzi 2007 come "miglior romanzo grafico", "migliore sceneggiatura per un romanzo grafico" e "miglior disegno per un romanzo grafico". L'opera ha un buon successo grazie al passaparola dei lettori e apre nuove porte al suo autore, il cui nome inizia a circolare nel mondo del fumetto.
Nel 2007 pubblica con Leopoldo Bloom P-HPC - Post-Human Processing Center, un libro sperimentale in cui mescola fumetti, fotografia, illustrazione tradizionale e digitale alla maniera di Dave McKean, The Art Of Ausonia (per Pavesio) e Beauty Industries. L'anno seguente arrivano Ausonia's Serious Toyz e, con Double Shot, il primo volume di Interni - o la miserevole vita di uno scrittore di successo, entrambi candidati al Premio Micheluzzi 2009, il primo per il "miglior sceneggiatore" e il secondo per il "miglior fumetto".
Insegna alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. A Lucca Comics & Games 2010 si è tenuta la sua prima mostra personale, dalla quale è stato tratto il catalogo Interni Immaginari. Nel 2011 riceve il Premio Micheluzzi come "miglior sceneggiatore" al Comicon di Napoli.

Sotto il nome AKAB si "nasconde" Gabriele Di Benedetto (Milano, 26/07/1976). La sua passione per il tratto nasce con la pittura e trova sbocco nel fumetto; è uno dei fondatori dello Shok Studio, per il quale ha lavorato sulla miniserie Morgue. Ha collaborato con le principali case editrici statunitensi, Marvel, Dark Horse, DC Comics. In Italia si segnala la sua collaborazione ai progetti Innocent Victim Quebrada: ogni uomo per se stesso e Bonerest. In seguito alla chiusura dello Studio, si dedica alla pittura, esponendo in numerose mostre collettive e personali. Dalla grafica, con l'avvento del digitale, passa alla realizzazione di una lunga serie di cortometraggi, animazione classica e in flash. Nel 2003 esce Mattatoio, lungometraggio da lui scritto e diretto, selezionato per la 60a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, sezione Nuovi Territori, a cui fa seguito Il corpo di Cristo, sempre nel 2003.
E' art director di Nixon e independent style magazine.
QUI il suo blog.